CONCLUSA STAGIONE MARE SICURO 2012 Stampa
Scritto da Massimo Brunetti   
Siamo giunti alla fine del periodo estivo che ha visto la nostra squadra di Protezione Civile legata alla specialità nautica concludere un lungo ed intenso periodo di attività sempre al fianco ed alle dirette dipendenze della Capitaneria di Porto di Monfalcone.
Il servizio di pattugliamento mare sicuro 2012 ha preso il via nel corso del fine settimana del 26 giugno e si e' concluso il 16 settembre . Snocciolando un po' di numeri, possimo dire che in totale sono stati impiegati 81 volontari per un totale di 26 giornate dedicate al pattugliamento.
Prima dell' inizio della stagione estiva la nostra imbarcazione e' stata dotata di nuovi dispositivi a luce blu con relativi segnalatori acustici che hanno così completato l'allestimento della barca, rendendola maggiormente funzionale alle attività che siamo chiamati  a fare.
Come detto nel corso della campagna "mare sicuro", abbiamo garantito tutti i turni a noi assegnatici dalla locale Capitaneria sempre in piena armonia e tenendo sempre presente che il nostro servizio viene prestato su base volontaria  e totalmente gratuita a beneficio della collettività .
Non possiamo non ringraziare l'azienda Marina Lepanto che ha creduto in noi e nella nostra costante attività creando una collaborazione frutto di una seria e proficua trattativa che ha portato alla realizzazione delle nuove divise donate a tutti i volontari abilitati del gruppo monfalconese.

Nel corso della stagione estiva, a fine luglio abbiamo altresì prestato la nostra assistenza alla manifestazione sportiva "Sport in mare Pulito" che ha visto la partecipazione di tutti il circoli e le società nautiche del monfalconese. Scopo principale degli organizzatori dell'evento è stata la promozione delle attività sportive legate al mare praticate dai ragazzi, a dimostrazione, se c'è ne fosse bisogno, che Monfalcone vanta da anni una consolidata tradizione sportiva. Il nostro equipaggio ha svolto servizio di pattugliamento lungo il canale ed  i tratti marini impegnati nelle dimostrazioni.

Sempre la squadra nautica ha fornito le panne antinquinamento per una fuoriuscita di carburanti  verificatasi in un canale lungo la pianura isontina.
Successivamente, quasi a chiusura dell'attività di pattugliamento mare sicuro, la squadra e' stata protagonista di un recupero lungo la costa di un relitto, che e' stato portato a riva e posto nelle condizioni di esser recuperato e smaltito dall'Amministrazione locale.
Un nuovo intervento notturno ci ha visti impegnati nel mese di settembre a seguito di uno svernamento di idrocarburi avvenuto lungo un canale presso un ditta specializzata nel settore nautico. Un plauso va anche alla tempestività della richiesta d'aiuto che ha permesso la nostra squadra di intervenire immediatamente scongiurando così un pericoloso inquinamento. Il nostro intervento e' consistito nella stesura delle panne per un lungo tratto contenendo il carburante in sospensione. Abbiamo operato assieme ad una ditta privata, specializzata negli interventi di recupero marino che alla fine e' riuscita a recuperare tutto il liquido sceverato. Anche per noi volontari questa e' stata una nuova prova affrontata con professionalità e tempismo, frutto di una costante formazione.
Ora dopo aver svolto l'attività di pattugliamento per la stagione appena trascorsa ci apprestiamo ad iniziare tutti gli interventi di manutenzione.
L'attività del gruppo non si esaurisce qui, dopo le operazioni di manutenzione l'imbarcazione tornerà subito in azione sempre pronta ad intervenire anche nel corso della stagione prossima, venendo,impiegata costantemente anche nell'attivita  di addestramento dei volontario abilitati.
Ultimo aggiornamento Domenica 06 Gennaio 2013 01:28